A Bevagna tutti uniti nella lotta contro il cancro con la pizza al piatto e Capro Space

Anche i proventi della 35esima edizione verranno donati all’Aucc. Per il quinto anno consecutivo torna anche lo spazio dedicato ai più giovani con concerti e deejay

Capro Space

È ormai alle porte la trentacinquesima edizione del “Festival della pizza al piatto” che prenderà il via venerdì 19 luglio negli impianti sportivi di Bevagna. La manifestazione, che terminerà il 28 luglio, è stata presentata ufficialmente in Provincia dal sindaco di Bevagna Annarita Falsacappa, da Giuseppe Proietti Farnese ed Enrico Bastioli, rispettivamente presidente e vice presidente del Centro sociale di Capro e da Giuseppe Caforio, presidente Aucc. Sì, perché il Centro sociale di Capro – un'associazione di volontariato, punto di aggregazione per tutto il territorio di Bevagna – è da anni impegnato nel sociale, promuovendo eventi, come questo, i cui proventi vengono donati all'“Associazione umbra per la lotta contro il cancro”. Quelle del “Festival della pizza al taglio” saranno, quindi, giornate all'insegna anche dell'informazione e della prevenzione. “Questa kermesse è un bene prezioso per la comunità”: questo è quanto dichiarato dal presidente della Provincia di Perugia, Luciano Bacchetta, il quale, nella conferenza inaugurale, ha sottolineato come “trentacinque anni di storia sono garanzia di un lavoro importante nel campo del sociale”. L'impegno profuso dai volontari è totale, anche quello dei più giovani che, non a caso, hanno creato uno spazio dedicato ai ragazzi. La manifestazione – i cui ricavati saranno devoluti sempre all'Aucc - che questi giovani volontari hanno inserito all'interno del festival gastronomico, risponde al nome di  “Capro Space”. Il programma è fitto di serate di musica e divertimento ad ingresso gratuito. “Capro Space” sta per inaugurare il suo quinto anno di vita e, stando a quanto riportato dagli organizzatori, “si cerca, ogni estate, di alzare il livello”. “Per raggiungere questo obiettivo – è stato detto – abbiamo ottenuto la collaborazione con artisti musicali conosciuti, non solo sul nostro territorio, come il dj Dino Brown e con personaggi della televisione come il tronista Luigi Mastroianni”. La passione e la voglia di impegnarsi nel sociale spingono così questi giovani organizzatori ad offrire una location accattivante, a mo' di club estivo, curata nei minimi dettagli. Il motto della dieci giorni di gastronomia, intrattenimento e tanta musica sarà “Uniti, insieme, per la lotta contro il cancro!”.

Logo rgu.jpg

di Matteo Castellano

Aggiungi un commento