Foligno, tornano le strisce blu a pagamento e nessun anticipo di orario per la Ztl

Prorogata fino al 31 luglio prossimo l’ordinanza che regola l’accesso al centro storico cittadino: ecco tutte le disposizioni previste dal documento firmato dal sindaco Zuccarini

Il varco elettronico di via XX Settembre

Da mercoledì 3 giugno a Foligno si tornerà a pagare per parcheggiare in centro. Il riferimento è alle aree gestite direttamente dal Comune. Durante il lungo lockdown, infatti, l’Ente di palazzo Orfini Podestà aveva reso gratuiti tutti i parcheggi di sua competenza, ma ora si torna alle vecchie regole. Dal prossimo mercoledì, dunque, parcometri nuovamente in funzione nella città della Quintana. Inoltre, fanno sapere da palazzo comunale, la sosta sarà di nuovo regolamentata da disco orario.

Prorogata, invece, l’ordinanza che regola la Ztl in centro storico. Il sindaco Stefano Zuccarini ha infatti firmato un nuovo documento che dà seguito a quanto previsto nell’ordinanza numero 80 che era stata pubblicata lo scorso mese di marzo e che rimarrà in vigore fino al 31 luglio prossimo. Una data non casuale, ma legata - salvo cambiamenti legati alla diffusione del contagio da Coronavirus - alla fine dello stato di emergenza sanitaria.

Fino ad allora, quindi, rimarrà la soppressione, per lo stesso periodo del senso di marcia previsto nella via Cairoli per i veicoli provenienti da piazza San Francesco e diretti in via del Cassero e l’obbligo di svolta a destra per i veicoli in uscita da piazza San Francesco e diretti verso via Cairoli. Confermata, poi, la zona a traffico limitato in via Mazzini a partire dall’intersezione con via Cairoli con orario di transito dalle 11 alle 13 e dalle 17 all’una nei giorni di venerdì, sabato e prefestivi e dalle 14 all’una la domenica e nei giorni festivi. Sempre in via Mazzini, rimangono in vigore nei giorni di lunedì, martedì, mercoledì e giovedì gli orari dalle 11 alle 13 e dalle 17 alle 19.30.

Nessuna anticipazione alle 19, per ora, per la chiusura della ztl nella zona della “movida”, come solitamente accadeva nel periodo estivo. Documento alla mano, il varco di via S an Giovanni dell’Acqua all’altezza dell’intersezione con via Isolabella e il varco di via XX Settembre all’altezza dell’intersezione con piazza San Giacomo nei giorni di lunedì, martedì, mercoledì e giovedì dalle 19.30 alle 24, e nei giorni di venerdì, sabato e prefestivi con inizio del divieto alle 19.30 e la cessazione del medesimo all’una del giorno seguente; la domenica e i giorni festivi inizio del divieto alle 14 e cessazione all’una.

Infine, per quanto riguarda il varco di via Garibaldi all’altezza dell’intersezione con piazza Giacomini gli orari di chiusura nei giorni di lunedì, martedì, mercoledì e giovedì sono dalle 20 alle 24, e venerdì, sabato e prefestivi dalle 20 all’una del giorno seguente. Nonchè domenica e i giorni festivi dalle 14 all’una.  

Logo rgu.jpg

di Maria Tripepi

Aggiungi un commento