“Quintana della Solidarietà”, c’è la data: binomi in campo il 6 ottobre

Con una nota l’Ente Giostra ha ufficializzato l’edizione straordinaria: “Andiamo avanti anche senza Ascoli. La beneficenza è nel nostro Dna”

I vertici dell'Ente Giostra con il sindaco di Norcia

Dopo le indiscrezioni degli scorsi giorni, ora c’è l’ufficialità: Foligno avrà una terza Giostra della Quintana nel 2019. La conferma arriva direttamente dalle stanze di palazzo Candiotti, che annuncia anche la data in cui è stata fissata quella che passerà alla storia come “Quintana della Solidarietà”. I binomi torneranno in campo domenica 6 ottobre, a 21 giorni esatti dalla Rivincita in programma per il 15 settembre.

Trova nuova concretizzazione, dunque, quello che i vertici di palazzo Candiotti apostrofano come “un punto fermo della programmazione”, ossia l’animo benefico che contraddistingue la rievocazione folignate. “Perchè - spiegano dall’Ente Giostra - la Quintana di Foligno la volontà di sostenere il proprio territorio ce l’ha nel Dna. Forse è per questo - sottolineano - che siamo definiti l’Olimpiade delle Giostre”.

Confermato anche il fine benefico, che era stato anticipato negli scorsi giorni: intervenire a sostegno delle popolazioni terremotate, spingendo però su un evento di più ampio respiro che permettesse di raccogliere una somma ingente di denaro. “E l’unica soluzione - spiegano da largo Frezzi - era trovare un evento che richiamasse l’attenzione dei mass media e delle istituzioni nazionali”. Da qui, dunque, l’idea di una Giostra straordinaria dedicata e la volontà di coinvolgere anche la vicina Ascoli che però, dopo un primo parere favorevole, è stata costretta a tornare sui propri passi. Il motivo? La mancanza di tempi tecnici per organizzare un evento speciale. “Ne prendiamo atto e ce ne dispiace - dicono da Foligno - ma ognuno è libero di fare le proprie scelte”. Ecco allora che nelle stanze di palazzo Candiotti si lavora a ritmo pieno. Lunedì mattina una delegazione dell’Ente Giostra, capeggiata dal presidente Domenico Metelli, ha fatto tappa a Norcia per “confermargli - fanno sapere - la scelta di proseguire anche da soli nell’obiettivo prefissato”.

L’appuntamento con la solidarietà, quindi, è fissato per il 6 ottobre prossimo, ma la presentazione di questo evento straordinario avverrà il 26 agosto, in concomitanza con quella della Giostra della Rivincita, all’interno del Sacro Convento di Assisi. “I dettagli - concludono da palazzo Candiotti - saranno resi noti nei giorni seguenti, con la delibera del Comitato Centrale che è stato già fissato per il 21 agosto, ma con la certezza che la Quintana di settembre sarà dedicata alla promozione di questo ulteriore evento”. 

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento