Servizio taxi: a Spoleto un bando per assegnare sei licenze

Un'autovettura dovrà essere attrezzata per il trasporto disabili. Avvantaggiato chi parla una seconda lingua

Servizio taxi

Il Comune di Spoleto cerca tassisti ed ha emesso un bando pubblico per l'assegnazione di sei licenze per il servizio taxi. La domanda potrà essere inoltrata a partire da martedì 16 febbraio 2016 da coloro che non abbiano superato il 65esimo anno di età. Nella città ducale sono otto le licenze complessive, ma al momento sono soltanto due i taxi in servizio, il bando dunque - disponibile sul sito del Comune alla sezione bandi, avvisi e concorsi - vuole procedere all'assegnazione delle restanti sei licenze. Delle sei autovetture, una dovrà essere  attrezzata per il trasporto di persone con handicap di particolare gravità. Nella valutazione delle domande sarà considerato titolo preferenziale l'aver già esercitato il servizio di taxi in qualità di sostituto alla guida del titolare della licenza per un periodo di tempo complessivo di almeno sei mesi. A dare punteggio per la graduatoria sarà considerata anche la conoscenza parlata di una lingua europea oltre l’italiano e il titolo di studio. In caso di parità dei titoli e di punteggi si terrà conto della data della domanda e, se ancora in parità, del reddito familiare più basso.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento