Coronavirus, in Umbria un altro decesso e 21 nuovi contagi in 24 ore

Prosegue la discesa degli attualmente positivi su tutto il territorio regionale: tra martedì e mercoledì se ne contano 1.151

Chiamata d'emergenza al 118

Sale a 1.406 il numero delle persone positive al Coronavirus decedute in Umbria. L’ultima vittima tra le giornate di martedì 8 e mercoledì 9 giugno. Si tratta di un cittadino di Spoleto. Nelle stesse 24 ore su tutto il territorio regionale individuati 21 contagi su 1.792 tamponi molecolari analizzati (in tutto 940.909). Tra i comuni umbri interessati, Perugia con altri 11 casi Covid e Foligno con uno solo. Nella città della Quintana, però, tra martedì e mercoledì registrate anche quatto guarigioni. I folignati attualmente infetti risultano, dunque, 36. Tutti sottoposti ad isolamento e nessun ricoverato. Intanto prosegue, in Umbria, il calo dei positivi: sono 1.151, ossia 46 in meno del giorno precedente. Mentre di guariti se ne contano 66 in più per un totale di 54.032. I contagi da inizio pandemia hanno invece raggiunto la soglia del 56.589. Due in meno i ricoveri ordinari. I pazienti sono, dunque, 47. Di questi sono 25 quelli che si trovano all’ospedale di Perugia, 12 a Pantalla e 10 a Terni. Sempre cinque i pazienti in terapia intensiva, tutti ricoverati al Santa Maria della Misericordia di Perugia. In isolamento si trovano attualmente 909 persone, di fatto 47 in meno rispetto all’ultimo report. Invariato, invece, il numero degli antigenici. Secondo quanto riportato dalla dashboard della Regione, dunque, tra martedì e mercoledì non è stato effettuato nessun test rapido. Per quanto riguarda, infine, il capitolo vaccini, sono 584.407 le dosi somministrate sulle 616.495 consegnate all’Umbria dall’inizio della campagna vaccinale. Ossia il 94,8 per cento. I vaccini inoculati nella giornata di martedì sono stati 7.417.

Logo rgu.jpg

di Maria Tripepi

Aggiungi un commento