Covid-19, la mappa dei contagi di mercoledì 25 marzo

Sale a 52 il numero dei Comuni interessati dal virus. A crescere maggiormente nelle ultime 24 ore i casi a Città di Castello, Città della Pieve, Gubbio e Torgiano

La mappa dei contagi per Comune (25.03.20)

Hanno toccato quota 52 i Comuni umbri chiamati a fronteggiare l’emergenza Coronavirus. Nelle ultime 24 ore, infatti, si sono aggiunte altre due città all’elenco di quelle già interessate dal virus. Si tratta di Allerona e Panicale, alle prese con il loro primo caso. Complessivamente, nel Cuore verde d’Italia il numero dei soggetti positivi ammonta a 710, così come riportato nel bollettino diramato dalla Regione Umbria nella tarda mattinata di mercoledì 25 marzo. Dato che, al netto degli 8 guariti e dei 19 decessi, scende a 683 persone attualmente contagiate.

Guardando nel dettaglio la situazione, con attenzione ai numeri fatti registrare in ciascuno dei Comuni alle prese con il Covid-19, sono diversi quelli che presentano un quadro stabile rispetto al precedente bollettino, a cominciare da Foligno e Gualdo Cattaneo, fermi a 15 casi, per poi passare a Castiglione del Lago con i suoi 14 positivi. Nessun incremento nelle ultime 24 ore neppure per Spoleto, ad 11 casi, e per Porano, a 6. Tra le situazioni di stabilità i 5 contagi di Baschi, Cascia, Narni, Norcia e Todi, ma anche i 4 di Acquasparta e Fratta Todina. Stabili a tre Amelia, Arrone e Gualdo Tadino, raggiunti da Costacciaro che fino a martedì ne contava due. Gli stessi che ancora oggi interessano Bettona, Castel Viscardo, Collazzone, Montecastrilli, Passignano sul Trasimeno e Trevi. Fermi alla stessa situazione di 24 ore fa, infine, Bevagna, Citerna, Massa Martana, Montecchio, Pietralunga, San Venanzo, Scheggia e Pascelupo, Sigillo, Stroncone e Valtopina con un solo caso.

In aumento, invece, tutti gli altri Comuni. A cominciare da Città di Castello con 5 casi in più (dai 50 di martedì si è passati ai 55 di mercoledì), e i 4 di Gubbio (passato da 23 a 27), Città della Pieve (da 12 a 16) e Torgiano (da 9 a 13). Più contenuto, soprattutto rispetto ai giorni passati, l’incremento in città come Perugia a 197, con soli tre contagi in più. Gli stessi di Bastia Umbra che ha così toccato quota 13 e San Gemini arrivato a 10 casi. Due soli soggetti positivi in più per Terni, arrivato a 73, per Assisi a 18, Deruta a 9 e Valfabbrica a 7. Un solo contagio in più nello giorno, infine, per Orvieto a 32 casi, Corciano a 19, San Giustino a 12, Marsciano a 9, Umbertide a 8, Castel Giorgio e Magione a 7.

Logo rgu.jpg

di Maria Tripepi

Aggiungi un commento