“Umbria in Anteprima”, parte da Montefalco la presentazione delle nuove annate del vino

Nato dalla collaborazione di quattro Consorzi regionali, tra cui quello montefalchese, l’obiettivo è posizionare saldamente il brand legato all’Umbria del vino sui mercati internazionali

Montefalco

Quattro Consorzi di Tutela insieme e con un obiettivo comune: posizionare il brand legato all’Umbria del vino in modo ancor più incisivo soprattutto sui mercati internazionali. Nasce così “Umbria in Anteprima”, l’evento unitario con cui il Consorzio Tutela Vini Montefalco e quelli di Orvieto, Colli del Trasimeno e Torgiano si presenteranno alla stampa con le nuove annate. Una manifestazione frutto quindi del gioco di squadra tra queste quattro realtà umbre che si articolerà in altrettante tappe, una appunto per ciascun Consorzio partecipante. Si parte con “Anteprima Sagrantino 2018” in programma proprio a Montefalco dal 24 al 26 maggio, si prosegue poi con l’appuntamento ad Orvieto del 27 e 28 maggio, con quello dedicato ai vini del Trasimeno il 29 e 30, per terminare il 31 dello stesso mese con il focus sui vini di Torgiano. Continua quindi, e con un evento in presenza, il percorso per veicolare l’Umbria del vino dopo le azioni di advertising dello scorso anno indirizzate sui mercati internazionali. E così, le nuove annate dei vini prodotti dalle denominazioni tutelate dai Consorzi coinvolti saranno presentate nell’ambito di un’iniziativa che, per questa prima edizione, sarà riservata ad un gruppo di giornalisti americani e svizzeri. In riferimento, così come spiegato dal Consorzio Tutela Vini Montefalco, ai due mercati su cui si è deciso di puntare maggiormente e per i quali è stata perciò individuata una strategia di marketing e promozione.

MONTEFALCO - Il sipario di “Umbria in Anteprima” si alza, come detto, il 24, 25 e 26 maggio nella “ringhiera dell’Umbria” con “Anteprima Sagrantino 2018”. Evento ormai consolidato ed inserito nel calendario ufficiale delle Anteprime italiane, durante il quale si presenterà alla stampa nazionale ed internazionale e agli operatori di settore l’annata 2018 di Montefalco Sagrantino Docg e le nuove annate delle denominazioni del territorio montefalchese e spoletino. Dopo il successo della scorsa edizione, la kermesse si terrà per il secondo anno durante il periodo primaverile: una scelta, fanno sapere dal Consorzio, per dare modo ai giornalisti di degustare la nuova annata in un periodo dell’anno in cui il borgo si presenta in tutta la sua bellezza. Per consultare il programma completo è disponibile il sito https://www.consorziomontefalco.it/anteprima-sagrantino/.

GLI ALTRI APPUNTAMENTI – Venerdì 27 e sabato 28 l’Anteprima arriva sulla Rupe con “Benvenuto Orvieto diVino” organizzato dal Consorzio di Tutela Vini di Orvieto. In agenda, una due giorni di degustazioni e visite guidate alla città e ad alcune cantine, che si concluderà con una cena di gala.

Domenica 29 e lunedì 30 maggio ci si sposta invece a Castiglione del Lago con “Anteprima Trasimeno 2022”, prima edizione dell’evento organizzato in collaborazione dal Consorzio Tutela Vini Doc Colli del Trasimeno e dalla Strada del Vino Colli del Trasimeno. In programma, tra le altre cose, anche due masterclass.

L’ultima tappa della kermesse è quella di lunedì 30 e martedì 31 maggio a Torgiano con “Denominazione di Origine Culturale”. Dopo la cena di gala di lunedì, il martedì saranno degustate le nuove annate di tutti i vini Doc e Docg prodotti nel territorio e visitate le aziende socie del Consorzio. Non mancherà, infine, una visita al Museo del Vino di Torgiano della Fondazione Lungarotti.

Logo rgu.jpg

di Matteo Castellano

Aggiungi un commento