Falchetti ko anche a Gavoranno. Monaco: “Siamo stati poco incisivi”

A fine partita il tecnico biancazzurro ha evidenziato tutti i limiti della squadra. Dalla società nessun segnale su possibili interventi

Renato Colavita con Francesco Monaco

Doveva essere la partita per uscire dal momento difficile, invece il Foligno torna da Gavorrano in piena crisi. Alla squadra di Marco Bonura sono bastati appena tre minuti nel primo quarto d’ora per archiviare la pratica Foligno. Due gol tra l’11’ e il 14’. Il tre a zero finale, il Gavorrano lo avrebbe poi siglato a dieci minuti dalla fine.

In mezzo pochissimo Foligno, incapace di abbozzare una reazione efficace. I novanta minuti di Gavorrano hanno evidenziato tutti insieme i limiti già emersi nella squadra di Monaco: fragilità difensiva, gol subiti in contropiede e da calcio piazzato, una rosa insufficiente per la categoria, un attacco che fatica ad accendersi quando non gira Peluso.

Il tecnico biancazzurro Monaco al termine della gara ha parlato di “un primo tempo giocato male e non come avevamo preparato la partita. Abbiamo sofferto la loro velocità e abbiamo preso due gol ingenui. Il primo su punizione al limite dalla loro area, il secondo su calcio d’angolo e siamo rimasti fermi, invece di rincorrere la palla. Nel secondo tempo, invece, c’è stata una reazione, abbiamo fatto qualche tiro a distanza, ma siamo stati poco incisivi. Il Gavorrano ha meritato la vittoria per il primo tempo”.

Dalla società, almeno per il momento, non sono arrivati segnali di possibili interventi. Probabile che si cerchi di accelerare per qualche innesto di mercato.

Logo rgu.jpg

di Simone Lini

Aggiungi un commento